Familiarmente Benessere e la cura della genitorialità – Pt. 1

familiarmente benessere

Ho avuto modo di parlare con Jeny Meregaglia, psicologa e mediatrice famigliare, che ha raccontato con molto entusiasmo il lavoro davvero eccezionale sulla maternità e sulla genitorialità che Familiarmente Benessere compie. La chiacchierata è stata davvero istruttiva e densa di contenuti. Oggi Jeny parla dei tre progetti legati alle neo mamme e ai neo papà. Domani invece ci sarà l’intervista completa.

DOVE.

Familiarmente Benessere – Centro di benessere psicologico Viale Cesare Battisti 21, Pavia Tel.  0382188270/ 3319741064 E-mail: familiarmentebenessere@gmail.com Continua a leggere…

Adelaide di duevoltemamma.com: “La mia gioia per ogni progresso di Daniele”

Due volte mamma

‘La vita spesso di mette di fronte a cose che mai avremmo pensato di dover affrontare…ma io ho imparato molto da tutto questo, per esempio a non dare mai nulla per scontato’. 

Oggi non ospito una storia legata alla depressione post partum, ma una storia di mamma, quella di Adelaide  – blogger di duevoltemamma.com – e del suo primo bimbo, Daniele, nato a giugno 2012. Quando ho deciso di aprire post-partum.it avevo in mente un obiettivo in particolare: la possibilità di cogliere in un avvenimento difficile, doloroso, e che anche un po’ ti fa incazzare (della serie: “perché è successo proprio a me?”) una nuova opportunità. Io in questa mamma coraggiosa ci vedo questo, ma non voglio svelarvi oltre. Adelaide ha scritto un guest post commovente e pieno di forza. Grazie davvero.

Continua a leggere…

Milano, Associazione Apeiron e il Progetto Mamme

Progetto mamme

‘Se quando guardo il mio bambino provo emozioni e sentimenti contrastanti che mi turbano, chi dice che questo è incomprensibile o inimmaginabile? nella difficoltà non serve giudicarsi, serve chiedere aiuto’.    

Dove.

Via Bazzini 24, 20153 Milano Tel: 02. 7069.8367 E-mail: progettomamme@apeironassociazione.org Il sito: apeironassociazione.org 

Perché.

Mi ha colpito molto in cui Ramona Di Battista, Claudia Bonà e Stefania Tornatore hanno pensato e ideato uno spazio speciale dedicato alle mamme. Quando ho parlato con loro mi ha impressionato la passione che ci mettono per cercare di condividere un’esperienza, quella della maternità appunto, che è così totalizzante. L’ Associazione Apeiron ha creato Progetto Mamme, che si articola in tre diversi momenti: “Sta per nascere una mamma”, “Tempo mamma – bambino” (rivolto a mamme con bimbi da 0 a 6 mesi) e “Il Cesto dei tesori (dai 6 ai 12 mesi). Ecco che cosa ha raccontato Ramona per post-partum.it.

Continua a leggere…

Erica Vecchione: “Le supermamme non esistono!”

Erica Vecchione

‘Credo che non “ossessionarsi” sulla maternità ma continuare ad avere in parallelo la propria vita sia fondamentale. In fondo, la vita non finisce con un figlio’.

Mi sono imbattuta in Erica Vecchione quasi per caso. Stavo girovagando in rete e ho trovato il suo bellissimo post intitolato “Depressione post partum: il lato oscuro della maternità” pubblicato qualche giorno fa sul sito de Il Fatto Quotidiano. Il pezzo era ripreso dal blog personale di Erica, vitacasalinga.com, in cui ha raccontato le vicende della sua depressione post partum. L’ho contattata subito per ospitarla su post-partum.it e lei è stata velocissima nel rispondermi: leggendo la sua intervista mi rendo sempre più conto di quanto – tra mamme e donne – ci sia bisogno della condivisione delle proprie storie.
Continua a leggere…

Francesca Valla: “Essere mamma? Il lavoro più bello e difficile!”

efacilefarelamamma

‘Anche se a volte è stato difficile –  sia come mamma sia come tata – ho capito che non potevo pretendere da me la perfezione’. 

Francesca Valla è la mitica Tata Francesca del programma SOS Tata. Ma non solo: ha 23 anni di esperienza nel settore educativo come insegnante di scuola primaria.  I bambini sono il suo pane quotidiano e chi meglio di lei può capire come aiutare una mamma in difficoltà? Nella sua carriera Francesca ha scritto diversi libri: l’ultimo, appena uscito per Mondadori,  si intitola “E’ facile fare la mamma… se sai come si fa”. Come a dire: diffidate da chi vi dice che mettere al mondo un figlio sia una passeggiata di salute. L’ho incontrata al Mammacheblog e abbiamo fatto una chiacchierata. Eccola per voi.

Continua a leggere…

La depressione post partum e i neo papà

la depressione post partum e i neo papà

La depressione post partum e i neo papà: anche loro non ne sono immuni. Ieri su La Lettura, l’inserto domenicale del Corriere della Sera, lo scrittore Francesco Piccolo ha tracciato un ritratto narrativo calzante del neo padre che viene colpito dalla depressione post partum. Il sottotitolo dell’articolo era: “Tic, manie e angosce (vere o inventate). I segnali di un’altra fragilità maschile”. 

Secondo infatti una ricerca della Northwestern University di Chicago pubblicata sulla rivista Pediatrics su 10.623 uomini presi in esame i sintomi di depressione aumentano fino al 68% durante il primo anno di paternità soprattutto se questa arriva molto presto, attorno ai 25 anni. Accade così anche alle donne: le madri adolescenti o comunque molto giovani sono più predisposte ad ammalarsi perché – indipendentemente da come la si metta – diventare genitori è un grosso cambiamento (e non per modo di dire).

Continua a leggere…

Elena Crestanello (Periodo Fertile): “La maternità ha i suoi tempi ”

Elena Crestanello

‘Ho sfiorato la depressione post-partum e ogni volta che ne parlo, nonostante lo faccia con estrema tranquillità spesso chi mi sta ascoltando abbassa lo sguardo, come stessi raccontando chissà cosa’. 

Elena Crestanello è una potenza della Rete, senza dubbio. Laureata in biologia, è diventata a tutti gli effetti una blogger di professione. Il suo sito Periodo Fertile, nato nel 2007, è infatti un punto di riferimento per i dubbi e le curiosità di molte mamme in attesa, quelle che mamme lo sono già o che sperano di diventarlo. Con 4 milioni di pagine visitate al mese, Periodo Fertile è il primo tra i siti italiani a servizio della maternità in tutti i suoi aspetti. Ecco che cosa ci ha raccontato sulla sua esperienza di maternità, anche in relazione al post “Chi ha mai detto che fare la mamma è facile?”.

Continua a leggere…

Jolanda Restano: “Le mamme di oggi? Non si arrendono!”

jolanda restano

‘Mi piacciono le mamme di oggi. Sono mamme non rassegnate, che hanno voglia di reinventarsi, tirandosi su le maniche e sfruttando i mezzi offerti dalla Rete’.

Jolanda Restano è una delle prime ad aver capito le potenzialità della Rete. Si laurea in farmacia, ma è in internet che trova la sua ‘casa’: nel 2000 fonda  Filastrocche.it,  uno dei siti di maggior successo in Italia dedicati all’infanzia e successivamente crea assieme ad un network di professionisti Fattoremammasocietà di servizi di marketing e comunicazione che mette in relazione le aziende con la potenza d’acquisto che le mamme hanno . E’ anche una delle promotrici del Mammacheblog, evento che riguarda tutte le blogger e mamme italiane, e del Talent Donna, una serie di incontri che mirano a promuovere l’imprenditoria femminile. Ecco che cosa ha raccontato. 

Continua a leggere…

La depressione post partum quanto dura in media?

depressione post partum quanto dura

La depressione post partum quanto dura? Abbiamo cercato di chiarire meglio che cos’è la depressione post partum (che ricordiamolo, non è il baby blues, sebbene spesso vengano usati come sinonimi). Ora cerchiamo di capire quanto tempo si può aver a che fare con questa malattia. Una premessa che non mi stancherò mai di ripetere: dalla depressione post partum non si può guarire da sole. E’ necessario un percorso psicologico perché le motivazioni che possono averla provocata possono risalire a dei “nodi” delle propria vita che non sono stati sciolti. Ad esempio l’educazione, il rapporto con la madre, la non elaborazione di un lutto, un grosso cambiamento. Soltanto con la psicoterapia si può risolvere questa situazione, per cui mamme anche se avete paura lasciatevi aiutare!

Continua a leggere…